Trucchi per vivere meglio

Postato il Aggiornato il

La felicità è sostanzialmente irraggiungibile. L’oltreuomo quindi vi propone alcune scorciatoie o trucchetti per trascorrere con più serenità questo splendido viaggio chiamato vita. I seguenti suggerimenti sono stati tutti personalmente sperimentati con successo. Se poi la vostra ragazza vi ha tradito con il benzinaio cazzi vostri, andate su Riza psicosomatica.

Passepartout
Pagare per vedere un concerto o uno spettacolo teatrale è sempre una gran palla. Ecco il modo per entrare gratis. Arrivati alla fila, superate tutti con decisione, affiancatevi al buttafuori e ditegli che Marco ha ordinato di non fare assolutamente entrare quei due tipi (indicate due persone a caso nella fila, se possibile vestite peggio degli altri) perché sono strafatti. Il buttafuori, pur di non fare la figura di merda di chiedervi chi è Marco, annuirà. Poi dategli una pacca sulle spalle dichiarando con ironia: dai tra quattro ore ce ne andiamo a casa e sto casino finisce; a quel punto l’energumeno si sarà convinto del vostro ruolo di PR o di che cazzo sia e potrete entrare tranquillamente senza pagare.
Pudore
Quante volte vi ritrovate a dover cagare in un bagno pubblico con il terrore che altre persone possano sentire il frastuono delle vostre scoregge e delle vostre spruzzate? Ecco un semplice trucco: trattenete più che potete la merda e le scoregge abbassando i pantaloni e mettendovi in posizione, poi, quando sentite di avere il colpo bello in carica, con la mano destra attivate lo sciacquone e contemporaneamente espellete tutto il materiale fecale esprimendo al massimo il potenziale del vostro diaframma. Nella confusione nessuno riuscirà a distinguere i vostri rumori fisiologici. Se avete altre cartucce da sparare ripetete il procedimento aspettando che lo sciacquone si ricarichi.
Sposare una star
Metodo sperimentato con sommo successo da Raffaello Follieri. Andate negli stati uniti e pagate due persone che vi accompagnino in giro vestite da cardinali. Presentatevi alla casa bianca e una volta entrati grazie alle vesti rassicuranti dei due porporati, fingetevi emissari del vaticano in terra straniera con il compito di vendere proprietà ecclesiastiche. Il ricavato -dichiarate- è necessario alla chiesa per pagare le ingenti spese penali per i sempre più numerosi casi di pedofilia. A quel punto stilate contratti di compravendita di immobili inesistenti. Presto entrerete nel jet set statunitense e vi fidanzerete con Anne Hetaway. Probabile un successivo arresto se vi beccano.
Guida sicura
L’obbligatorietà della cintura di sicurezza è opprimente quanto un libro di Brosio. Comprate una T-shirt bianca e disegnate una striscia nera che parte dalla spalla sinistra e finisce alla destra della vostra vita. I caramba non vi fermeranno mai.
p.s. Se avete un’automobile nuova con quell’insopportabile fischio che vuole costringerti a prendere delle precauzioni per salvarti la vita, basta tagliare con una forbice la cintura, ed inserire il maschio in plastica al suo posto.
Risparmiare
I biglietti del treno aumentano di continuo. Ecco un modo per risparmiare sul prezzo che non sia essere figli di un ferroviere. Se siete di Padova e dovete andare a Bologna, ad esempio, comprate un biglietto per Ferrara. Una volta saliti fingete di dormire, così intanto vi riposate, se il controllore passa prima di Ferrara vi controllerà, timbrerà e poi potrete andare tranquillamente a Bologna perché ripassando si ricorderà di voi ma non della vostra tratta. Se invece passerà dopo Ferrara, voi che simulavate il sonno, dichiarerete di esservi addormentati e disperati scenderete alla prossima stazione, comunque avendo viaggiato un po’ gratis.
Risparmiare 2
Se siete in due, e dovete utilizzare l’autobus, prendete un biglietto soltanto. E sedetevi l’uno davanti all’altro. Se sale il controllore fingete di non conoscervi. Il biglietto lo avrà il primo, una volta controllato quello dietro farà finta di averlo imbucato in qualche tasca, il controllore spazientito controllerà qualcun altro, ma quando tornerà il vostro amico vi avrà passato in maniera lesta il suo biglietto. Se lo ha timbrato accartocciatelo un po’, non vi scoprirà, spero (in realtà vi incula).
Come rubare in chiesa
Rompetevi le palle andando a messa per un paio di settimane in prima fila. Guadagnata la fiducia del prete, proponetevi per raccogliere le offerte durante la celebrazione. A quel punto posate un fazzoletto, al quale ai due angoli avrete applicato dei fili sottilissimi legati alle vostre dita, sul fondo del cestino o del sacco delle offerte. Una volta raccolte le offerte posate il cestino facendo leva con le dita per raccogliere le donazioni a mò di sacchetto. Lasciate qualche lira per ingannare. Se poi vi beccano basta confessarsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...