Le sfighe di Sanremo

Postato il Aggiornato il

Stasera si inaugura una nuova edizione del festival di Sanremo. In attesa di ascoltare le bellissime canzoni dei concorrenti, come ogni anno capolavori di melodia ed armonia, e ancor più in attesa di vedere gli sforzi di vallette e cantanti in gara, i quali cercheranno in tutti i modi di non far trapelare dai loro muscoli facciali il disgusto per l’alito al gusto feci di Morandi, elenchiamo qui sotto quali sorprese ha riservato il destino ad alcuni partecipanti storici.

Luigi Tenco: Suicida
Mia Martini: morta di overdose
Loredana Bertè: tossicodipendente

Alex Baroni: precursore di Simoncelli
Little Tony: testimonial convincente per la lotta al colesterolo
Iva Zanicchi: Parlamentare europea PDL, cagatrice in studi televisivi
Annalisa Minetti: partecipante paraolimpiadi
Mino Reitano: morto immediatamente dopo essersi rifatto i denti
Vasco Rossi: blogger
Marco Masini: iettatore e autore della cover di “Nothing else matters” dei Metallica
Anna Tatangelo: ingallata da Gigi d’Alessio
Albano: picchiatore di giornalisti (rispetto)
Pupo: dipendente dal gioco e dalle donne
Morgan: seguace di Freud
Rino Gaetano: suo fratello è figlio unico
Patty Pravo: mummia
Lucio Dalla: testimonial per cesare ragazzi
Max Pezzali: ipertiroideo
Gianluca Grignani: tossico
Mikimix: Caparezza
Gianna Nannini: Padre

Jovanotti: cornuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...