Mese: maggio 2012

Italia: lo stivale appartiene a una puttana.

Postato il Aggiornato il

La teoria secondo cui la forma di uno stato rispecchia le caratteristiche dello stesso (teoria peraltro da me appena inventata) non ha attecchito molto nelle nostre coscienze. Forse perché il 99% dei paesi di questo mondo somiglia ad un’indistinta chiazza di vomito, o forse per motivi a noi ancora sconosciuti. Sta di fatto che per l’Italia invece, la teoria sembra calzare a pennello. Due cose fondamentalmente occupano la nostra vita: le puttane e il calcio. Quando il cyborg Mario Monti dichiarò che sarebbe stato opportuno interrompere il campionato per 2 o 3 anni, senza perdere tempo cominciai a pianificare un assalto al parlamento. Eppure ho tre lauree, numerose pubblicazioni, appartengo all’élite culturale di questo paese. Perché, nonostante i ripetuti tentativi di sublimare le pulsioni primarie in qualcosa di nobile, sono emotivamente sensibile più al pallone e alle veline che a qualsiasi altra cosa? Ragionandoci un po’ (mentre riguardavo su youtube il premio al lato b più bello dell’isola dei famosi) trassi la conclusione che vi era un qualcosa in me di estremamente forte e incontrollabile: il gene italiano. Leggi il seguito di questo post »

Se perdo peso sono intelligente – Intervento a Radio in Corso

Postato il Aggiornato il

ImageQuesta volta la società ha davvero esagerato! Premetto che io sono il cittadino medio che utilizza internet per acquistare i biglietti dei voli low cost, guardare gli orari del treno, farsi una cultura su wikipedia, oziare su facebook e scaricare pornografia sempre aggiornata. Per questo, sulle prime, quasi non ho notato il proliferare di annunci pubblicitari inerenti le diete. Giorno dopo giorno, però, il fenomeno si è fatto più avvolgente e le foto di ciccioni hanno insediato la mia attenzione come farebbe lo slogan reiterato di un demente. Leggi il seguito di questo post »

AAA anima gemella cercasi!

Postato il Aggiornato il

ImageSi sta facendo sempre più tardi diceva Tabucchi quando voleva tagliare corto. In effetti, la vita è troppo breve per essere una cosa seria. Inutile quindi scorticarsi il cervello in complicati esercizi  del pensiero. Molto meglio abbandonare le utopie di autoconsapevolezza e di analisi sul mondo, per dedicarsi completamente alla ricerca di soddisfazioni effimere, con l’unico scopo di appagare sensi. Mangiare, bere, dormire, andare di corpo e praticare balli di gruppo. Come sostiene Trucebaldazzi, nel suo saggio “Estetica di qualcun’altro”, «il pensiero sta alla vita come la masturbazione sta al sesso». Quindi il punto della questione è trovare una persona con cui condividere queste esigenze corporee.

Di seguito, l’oltreuomo offre un elenco di inserzioni “AAA anima gemella cercasi” che potrete usare da modello per redigere il vostro personale annuncio. E chissà che così, non troviate finalmente l’anima gemella! Leggi il seguito di questo post »

Il movimento 5 stelle e la signora Annie Lennox

Postato il Aggiornato il

«Non devo temere il Berlusconi in sé, ma il Berlusconi in me» scrisse qualche anno fa Umberto Eco non mi ricordo dove. L’affermazione dell’ex compagno di banco di Fantozzi non poteva essere più vera; come una prugna pregna, o una donna pregna, ingallata, amici miei atto secondo. Che sto scrivendo? Non lo so. D’altronde il post-berlusconismo ci ha lasciato un po’ confusi e ha eliminato le poche sicurezze che avevamo. Sapevamo chi ci governava, sapevamo chi era e come era fatto. Un mascalzone? Un grande statista? Mio nonno mi ripete sempre che è meglio essere governati da un disonesto capace che da un onesto incapace. Mio nonno non ha finito le elementari perché in seconda ha perso la cartella e la sua famiglia non aveva soldi per ricomprargliela. Leggi il seguito di questo post »

Intervento a Radio in corso – Zumba Dance

Postato il Aggiornato il

Ormai anche noi maschietti siamo soggetti alla prova costume, e con l’arrivo della primavera sale l’ansia, accompagnata dalla sempre piacevole gastrite. Perciò, visto che quest’inverno i chili di troppo si sono accampati sulla mia pancia, mi sono trovato costretto a cercare un metodo per dimagrire. La mia naturale idiosincrasia nei confronti dello sport e della fatica mi ha tenuto lontano da palestre e campi da gico, ma appena scoperta l’esistenza della Zumba, il nuovo ballo-fitness che sta spopolando nel mondo, mi si sono illuminati gli occhi.

Danzare e dimagrire d’altronde è il non plus ultra per chi come me è cresciuto negli anni d’oro di Marco Columbro e Lorella Cuccarini. Perciò ho cominciato a frequentare un gruppo di appassionati di Zumba e i risultati non sono tardati a venire. Ho perso ben sei chili in un mese a suon di giravolte. Purtroppo però, qualche giorno fa, mi sono fratturato la tibia in tre parti mentre cercavo di eseguire un complicato assolo. I chili li ho recuperati tutti ma almeno quest’estate sarò costretto a letto dal gesso, e avrò una buona scusa per non andare in spiaggia. Prova costume superata, la Zumba funziona.

Scopare con Schopenhauer, tutta la verità sul caso Moggi e l’essenza de l’Oltreuomo

Postato il Aggiornato il

Image“Ad meliora et maiora cotidie”.

La Juventus è la società sportiva professionistica che in Italia ha subito il maggior numero di ingiustizie. Contro una vicenda poco chiara, di cui pochi conoscono realmente i fatti nella loro interezza, si sono scagliate le maldicenze dei media e del volgo calcistico. Per fortuna, recentemente sono emerse alcune intercettazioni che potrebbero fare luce sul caso più intricato della storia della FIGC.

L’ANSA, ieri, ha battuto una notizia secondo la quale in un articolo pubblicato sul sito di un noto quotidiano inglese è contenuto un link al sito della WWFNA (World Wildlife Foundation News Agency), fonte la cui fallacia è universalmente riconosciuta ed indiscussa, la quale sarebbe in possesso di alcuni documenti apparentemente scomparsi dagli atti del processo di Napoli. Per dovere di cronaca ricordiamo che il processo Calciopoli di Napoli è iniziato il 20 Gennaio 2009 e vede Moggi come imputato. Una svolta nel processo in corso ha avuto luogo con la scoperta, da parte dei legali di Moggi, e la successiva acquisizione, di nuove intercettazioni mai ascoltate né precedentemente trascritte. Esse dimostrerebbero infatti l’esistenza di contatti diretti di altri dirigenti mai indagati con arbitri e designatori, facendo venir meno l’ipotesi accusatoria di unicità di rapporti tra Bergamo e Pairetto e gli imputati. Tuttavia i testi sarebbero tuttora incompleti. Leggi il seguito di questo post »

Cinque tecniche di abbordaggio infallibili

Postato il Aggiornato il

ImageCapita spesso di volere chiavare una tipa o semplicemente di volerla sposare ma, a meno che non si soffra di disfunzione erettile o si indossino occhiali Italian Indipendent, sarà utile rifarsi a un breve ma efficace prontuario dell’abbordaggio..

Tipo medio: il tipo medio è l’uomo della porta accanto, quello tutto acqua e pino silvestre, quello che si fa la barba con mach 3. Generalmente l’uomo medio abborda una donna con uno sguardo accattivante e romantico. La tecnica dello sguardo va benissimo, prestate solo attenzione ad esservi esportati il monociglio odisseo che avete sulla fronte e a non tagliare lo scalogno mentre la guardate. Se per qualche incomprensibile ragione lei non reagisce al vostro sguardo incantatore, non vi allarmate, è normale: è comprovato che la maggior parte delle donne pensa di dover aspettare almeno il terzo sguardo prima di finire a letto.       Leggi il seguito di questo post »